ESPERIENZA DI GUSTO!
Scopri i migliori artigiani con i prodotti, le storie e le tradizioni di luoghi unici al mondo.

SELEZIONA LE BONTA'
Ordina in modo veloce e sicuro e rilassati. Al resto pensiamo noi.

GUSTALE CON CHI AMI
In 24/48 ore le eccellenze sono pronte sulla tua tavola. Per conquistare nuovi palati.

Croccantino alle mandorle e nocciole "Il Preferito"

Il contrasto tra mandorle, nocciole e cioccolato fondente rende irresistibile il croccantino alle mandorle "Il Preferito". Eccellenza di San Marco dei Cavoti, ottimo da gustare da solo o abbinato a bevande quali caffè, distillati o digestivi. 

Maggiori dettagli

2 Articoli

Disponibile

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

8,50 €

  • 300 gr.
  • 500 gr. "Lusso"
  • 3 x 300 g

Contrassegno Disponibile

Dettagli

Tradizione

A trenta chilometri da Benevento, tra l’estremità orientale dell'Appennino Campano e il tavoliere delle Puglie, sorge il pittoresco borgo di San Marco dei Cavoti. Territorio fertile e dal clima mite, era abitato già in epoca preromana, come si capisce dal nucleo più antico del borgo, la contrada "Zenna". Lo storico Diodoro Siculo attesta il coinvolgimento di questo popolo nelle guerre sannitiche, al fianco di Roma. L’insediamento fu assediato e distrutto dai Sanniti, e rimase disabitato per molto tempo.

La sua rinascita si deve in un primo momento ai vecchi abitanti supersiti, che ricostruirono un centro più a valle chiamandolo San Severo, abbandonato nel XIV secolo a causa di devastanti terremoti. L’abitato moderno si deve all'operato del feudatario Luigi di Shabran, il quale volle fortemente l’area ripopolate, e a tal proposito bandì un invito. Una comunità di provenzali, discesi al seguito di Carlo d’Angiò dal paese di Gap, diedero vita al nuovo centro di San Marco, dal nome della chiesa principale costruita su un’altura. Da Gap deriva il termine “Cav” e quindi Cavoti.

Alla fine del XIX secolo il cavaliere Innocenzo Borrillo inventò un prodotto diventato simbolo di questo borgo: racchiuse in un dolce involucro di glassa con zucchero e cacao, un cuore di mandorle e nocciole superiori. Nacque così il torrone croccantino di San Marco dei Cavoti. La ricetta originale ha subito nel tempo diverse rivisitazioni minime, mantenendo inalterata l’altissima qualità del prodotto e la sua tradizione artigianale, venendo incontro ai gusti attuali. Ad oggi le aziende produttrici si sono moltiplicate, ma il croccantino è possibile reperirlo solo tra i vicoli medievali di questo borgo rimasto impresso nel tempo.

#History #Tradition #Gooty

Scheda tecnica

Origine Campania
Luogo di produzione San Marco dei Cavoti (BN)
Produttore Dolciaria "Serio"
Linea "Il Preferito" - Senza glutine
Come si conserva Conservare in luoghi asciutti lontano da fonti di calore evitando shock termici.
Ingredienti Croccantino (70%): zucchero, mandorle (25%), nocciole (25%); Cioccolato:(30%) cacao minimo (72%), pasta di cacao, zucchero, burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia, aromi.
Abbinamento Ottimi da gustare come fuori pasto, accompagnati da caffè, distillati o bevande digestive.
Degustazione Eccezionale con il distillato di Fico bianco del Cilento “Fico 23” o da solo, per una rilassante e gustosa pausa.

Produttore: Dolciaria Serio s.r.l.

Azienda dalla storia antica e blasonata, la Dolciaria Serio aprì i battenti nel 1926, quando Saverio Serio aprì la sua prima pasticceria, dopo aver appreso le tecniche di produzione dai maestri pasticceri beneventani. I metodi tradizionali uniti ad una minuziosa scelta delle materie prime, hanno contribuito alla creazione di un prodotto unico, dando al paese di San Marco il titolo di patria del torrone campano. L’esperienza e la competenza lo portò ad inventarsi un nuovo tipo di torrone, il croccantino, oggi apprezzato e diffuso come gustosa alternativa al classico torrone beneventano. L’azienda è rimasta a conduzione familiare e gli attuali eredi mantengono inalterata la volontà del fondatore, aggiornandosi però ai tempi moderni.